martedì 12 dicembre 2017

Che cosa significa il tag html lang="it-IT" prefix="og: http://ogp.me/ns#" ?

 

<html lang = "it-IT" prefix = "og: http://ogp.me/ns#">

Vediamo di analizzare questo tag.

<html - E' il tag di apertura del documento html, inoltre inizializza o esegue tutti i parametri degli attributi

lang = "it-IT" - L'attributo lang viene utilizzato per definire la lingua utilizzata da quel particolare sito web. In questo caso it-IT significa che il sito Web utilizza la lingua italiana. Noi non abbiamo altre connotazioni ma ad esempio negli USA, en-US significa che si utilizza un inglese fondamentalmente americano.

prefix = "" - Il tag prefix in uno degli attributi definiti dall'estensione RDFa (Resource Description Framework in Attributes) è utilizzato per implementare il Web semantico nelle pagine del sito. Invece di avere una pagina web che dice al browser come deve essere strutturata, ora puoi anche capire cosa rappresenta la pagina, ovvero una persona, un elenco di prodotti, una news, ecc.

og: http://ogp.me/ns# - Il protocollo Open Graph (OG) consente a qualsiasi pagina web di diventare un rich object in un social graph. Ad esempio, questo tipo di protocollo è usato su Facebook per consentire a qualsiasi pagina web di avere la stessa funzionalità di qualsiasi altro oggetto di Facebook.

Per trasformare le tue pagine Web in Graph Objects, devi aggiungere i metadati di base. Abbiamo visto la versione iniziale del protocollo RDFa, il che significa che posizionerai i tag <meta> aggiuntivi nella <head> della tua pagina web.

Le quattro proprietà richieste per ogni pagina sono:

og: title - Il titolo del tuo oggetto come dovrebbe apparire all'interno di OG.
og: type - Il tipo del tuo oggetto, a seconda del tipo specificato, potrebbero essere richieste anche altre proprietà.
og: image - Un URL dell'immagine che dovrebbe rappresentare il tuo oggetto all'interno di OG.
og: url - l'URL canonico del tuo oggetto che verrà utilizzato come ID permanente in OG.

Sebbene esistano molte tecnologie e schemi semantici diversi che possano essere combinati insieme, non esiste una singola tecnologia che fornisca informazioni sufficienti a rappresentare in modo esaustivo qualsiasi pagina web all'interno di OG. Il protocollo Open Graph si basa su tecnologie esistenti e offre agli sviluppatori web una cosa da implementare facilmente e velocemente.

+Giuliano Ciari

Project Manager +Pc Planet Group

www.keyweb.it
www.pcplanet.it
www.freelandia.it



venerdì 1 dicembre 2017

Fattori SEO nel posizionamento, chi fa da SEO fa per tre


17 fattori che determinano maggiormente il posizionamento SEO del tuo sito Web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

SEMrush ha utilizzato un algoritmo di machine learning per trovare i migliori fattori di posizionamento nella ricerca organica. Hanno analizzato 600.000 keywords per ottenere questi 17 fattori SEO. I risultati in alcuni casi sono scontati e conosciuti da tempo. Ciò che mi colpisce è che quasi tutti riportano alla qualità dei tuoi contenuti del sito web, direttamente o indirettamente.

1. Numero di visite dirette al sito web
2. Tempo passato sul sito
3. Numero di pagine visitate per sessione
4. Frequenza di rimbalzo sotto il 49%
5. Numero dei domini per cui il sito è un riferimento
6. Totale dei backlink
7. IP di riferimento totali
8. Il totale dei backlink con l'attributo rel="follow"
9. Lunghezza dei contenuti pubblicati
10. Sicurezza del sito web (HTTPS)
11. Collegamenti ipertestuali
12. Le keywords usate nei collegamenti ipertestuali
13. Keywords utilizzate nel corpo del contenut
14. Densità delle keywords fra 2 e 5%
15. La keyword nel titolo
16. La kywords nei meta tag
17. Video nella pagina

+Giuliano Ciari
Project Manager
Pc Planet Srl