venerdì 10 gennaio 2014

Noi siamo un brand 2.0, segreti del social marketing


Mi capita spesso che i clienti chiedano:
"Qual è il segreto di una strategia di social marketing?"

Cosa significa? Esiste la bacchetta magica?
Ognuno di noi, secondo la propria esperienza, può fornire una risposta convincente. Esistono mille best practice e altrettanti trattati di guru che si spingono a fondo su analisi sociali, economiche, tecniche. Tutte valide argomentazioni.

Per capirci leggete queste campagne marketing famose.

Tiffany’s
Il brand del romanticismo. Ha coinvolto gli utenti con una campagna Instagram #truelove, l’azienda ha raccolto il proprio pubblico su un’idea di storytelling banale: l’amore, quello vero!

Coca-Cola
L’iniziativa - condividi con - rappresenta un ottimo esempio di integrazione tra i nostri legami reale e la rete virtuale. Gli affetti sono l'elemento vincente della campagna.

Nutella
L'hashtag #noilamattina è stato molto utilizzato per descrivere le nostre colazioni. La campagna si basa sull'associare il prodotto ad un momento familiare, che tutti vivono.

Cosa hanno dunque in comune queste strategie di marketing?
Gli stereotipi sociali, i desideri comuni , i tabù, le azioni trasversali, sono il cardine per spingere una strategia di social media marketing.

Quindi?
Si deve lavorare osservando le persone e le aziende devono metterle al centro delle proprie storie di marca. Il successo sui social media è sempre dovuto alle persone. Senza un contenuto umano, reale, sociale una campagna di social marketing non funziona mai.

Lo storytelling del brand in una parola.

#socialmarketing
#ipergiux

www.keyweb.it