martedì 7 maggio 2013

Cagliari creazione siti internet, cosa non farei mai

una scelta intelligente
Facciamo un piccolo ripasso su come procedere nella realizzazione di un sito web. Questa non è una guida per neofiti, non è un manuale per colleghi, non spiega nulla di nuovo, non svela il terzo segreto di Fatima, non insegna i trucchi del mestiere e non aiuta concretamente a realizzare un sito web a Cagliari.

Perchè a Cagliari? perchè la nostra base operativa si trova in Sardegna e non vogliamo far sapere che tutto nasce qua.

Mi rivolgo agli utenti/clienti che stanno valutando la possibilità di creare un sito web nuovo o di fare un restyling del vecchio sito web. Quale web agency di Cagliari scegliere? tutti uguali? solo una questione di prezzo? poche idee? poca professionalità? tanto parlare di fumo? tutti bravi?

Tutto vero e tutto falso allo stesso modo. Non giudicherei mai a priori.

Prima domanda: cosa stai cercando?

Caro utente/cliente fai mente locale su come vorresti essere trattato dalla web agency che curerà la realizzazione del sito internet a Cagliari. Ti aspetti solo di trattare sul prezzo o valuti le idee e il modo di lavorare nell'immediato e successivamente alla pubblicazione onle del sito web? Non faccio considerazioni sul mondo dei freelance, che è riuscito ad aggiudicarsi una discreta fetta di mercato grazie alla crisi.

Seconda domanda: quale aspettativa hai?
La creazione di un sito internet a Cagliari, in una realtà economica difficile e che accusa tantissimo la crisi generale, non può che essere una vetrina/ponte sul mondo. Cercare di attrarre contatti oltre la Sardegna, oltre Cagliari, oltre l'Italia. Utopia? no, speranza di crescita.

In qualsiasi caso io vorrei la massima qualità.
www.keyweb.it, piccoli specialisti in Sardegna realizzazione siti web

venerdì 3 maggio 2013

Come forzare all'acquisto il tuo utente e-commerce

Siti di e-commerce intelligenti
Definirei tre tipi di relazioni tra i prodotti di un sito di e-commerce, utili in questo senso:  
  • up-selling 
  • prodotti correlati
  • cross-selling di prodotti 
Durante la visualizzazione di un qualsiasi prodotto, gli Upsells del prodotto sono gli elementi che i clienti vorrebbero idealmente comprare al posto del prodotto visualizzato. Potrebbero essere per esempio di una qualità migliore, produrre un margine di profitto più alto, essere più popolari o altro. Questi solitamente li farei visualizzare nella pagina prodotto.

I prodotti correlati vengono visualizzati nella scheda del prodotto ma anche in una colonna a destra per esempio. Questi prodotti correlati sono destinati ad essere acquistati in aggiunta alla voce che il cliente sta guardando.

Infine, gli elementi cross-selling che faccio apparire nel carrello. Quando un cliente naviga verso il carrello finale al check-out, facciamo comparire un box che espone una selezione di articoli contrassegnati come cross-sell agli elementi già presenti nel carrello. Questo è l'acquisto di impulso, esattamente come le riviste o le caramelle alle casse dei supermarket.


Una piattaforma di e-commerce, realizzata con queste tre tipologie di azioni di marketing operativo, offre notevoli vantaggi al merchant e sicuramente aumenta il fatturato online del tuo sito di e-commerce. 

Scopri una consulenza di e-commerce avanzato con keyweb 
info@keyweb.it