mercoledì 16 gennaio 2013

Il restyling del sito web va fatto ogni 3-5 anni

Un restyling del sito web, dopo la realizzazione iniziale, è consigliato circa ogni 3-5 anni o anche meno a seconda del settore e della competizione online. È importante mantenere il sito web fresco, perchè l'appeal di un sito web aziendale dice un sacco di cose ai potenziali clienti. Se il sito risulta obsoleto, il cliente potenziale ipotizza che le tue strategie commerciali non sono aggiornate.


Come ti presenti all'utente nel sito web, è ciò che sei!

Se hai investito in campagne SEO in passato, sai bene che non c'è momento migliore per progettare il SEO proprio in fase di analisi e realizzazione del nuovo sito web. Sicuramente il tuo esperto SEO ti avrà detto che fare SEO su un sito che non è seo-friendly è difficoltoso e quindi costoso. Integrare il SEO nel processo di riprogettazione del sito è fortemente raccomandato dal momento che si sta già lavorando sullo sviluppo e si potranno fare modifiche di ottimizzazione, al fine di ottenere dal nuovo sito web la massima visibilità.

"Fattore fiducia"
Se è arrivato il momento di ridisegnare un sito web aziendale, probabilmente è stato tralasciato o abbandonato da qualche anno. Rilanciare il sito aziendale equivale ad ottenere un incremento di fiducia fra i clienti che vedranno la tua azienda attiva e presente sul mercato.

Utilizzo di Google Analytics e buoni contenuti
In genere le nuove pagine avranno un nuovo contenuto, studiato ed ottimizzato al meglio sulle chiavi di ricerca sensibili nel tuo business. Trascorrere del tempo ottimizzando il nuovo contenuto e non capire se la direzione è quella giusta è molto frustrante, ecco la necessità di raccogliere dati e saperli analizzare. Attraverso Google Analytics sarai in grado di iniziare a raccogliere dati sui visitatori fin dal giorno numero uno.

Struttura URL SEO friendly
Ci sono molte URL "abbastanza brutte", che consistono in una sequenza senza senso di parole e numeri. Se questo è il tuo caso, è ovvio che vanno ottimizzate. Cambiare la struttura URL può essere un mal di testa, se non pensato in fase di progettazione. Tenere sotto controllo la struttura delle URL ed essere sicuri di includervi parole chiave, garantisce posizionamento sui motori di ricerca, usabilità del sito web e sicurezza.